E.F.T.

EFT 2L’ E.F.T è una tecnica di tipo energetico che consiste nella stimolazione di una serie di punti del corpo corrispondenti a 14 meridiani, e alla contemporanea focalizzazione del pensiero (la mente) sul problema che si vuole risolvere o sulla situazione conflittuale che si vuole modificare.

La stimolazione meccanica dei meridiani viene attuata per ripristinare un corretto flusso energetico all’interno di essi, flusso che è rallentato o si è bloccato proprio a causa di un conflitto emozionale (anche lontano nel tempo), o di una tensione stressante ricorrente. Si tratta di un sistema che agisce sulle parti più fluide dell’essere umano ovvero i pensieri e l’energia che scorre lungo i meridiani.

 

Intestino CrassoStimolando con le dita questi punti riflessi è possibile “istruire” il sistema energetico a reagire in modo diverso (e quindi più sano e utile alla nostra vita) a stimoli stressori, riequilibrando le reazioni che normalmente abbiamo di fronte agli eventi che viviamo quotidianamente. In questo modo, gradualmente, la qualità della vita cambia, la frequenza energetica si eleva, i limiti che ci poniamo lasciano il posto alle possibilità di cui tutti siamo dotati e molte somatizzazioni (che noi chiamiamo malattie) tendono a regredire portandoci verso uno stato di salute e non di malattia.

 

 

Inoltre all’ Ego viene sottratto il ruolo di primadonna che normalmente occupa nella vita di ognuno.

 

Pretty young woman with arms raisedE.F.T è una tecnica di “autoaiuto” e per la sua semplicità di utilizzo ognuno potrà trarne beneficio a suo modo usandola semplicemente su problemi fisici ( ad es. dolori diffusi e di vario tipo, problemi di salute cronici, reazioni allergiche, cefalea, dolori articolari, colon irritabile, insonnia, sindrome pre-mestruale e dismenorrea, gonfiori addominali, problemi della pelle come eczemi o psoriasi, ecc.), oppure usarla per liberarsi da condizionamenti mentali che limitano pensieri ed azioni e da conflitti emotivi irrisolti che bloccano il percorso di evoluzione personale e producono spesso manifestazioni di tipo psicosomatico (ad es. stati di stress cronico, fobie, difficoltà di concentrazione, manifestazioni psicosomatiche, disturbi alimentari, senso di inadeguatezza e calo dell’autostima, ecc.)

 

Per maggiori approfondimenti vedi anche EFT  ITALIA

Per ascoltare o scaricare il Podcast sull’ E.F.T. e la Psicologia Energetica clicca quì

Per vedere il video della Conferenza sull’ E.F.T. clicca quì