Il nuovo dis-ordine mondiale

L’idea che spesso abbiamo del mondo, è basata su un concetto preciso: l’ordine. Tutto deve essere in qualche modo regolato, messo in ordine. E per questo, ci sono delle leggi, degli ordinamenti, delle abitudini nonché delle consuetudini. Se il mondo non avesse alla sua base delle regole, secondo quanto ci viene insegnato, cadrebbe nel caos, e come non essere d’accordo! Orbene, quali sono le leggi, gli ordinamenti, le abitudini e consuetudini che dovrebbero regolare la vita su questo pianeta? E, soprattutto, a chi dovrebbe essere dato il compito di stabilirle?

In questo Podcast, tratto dagli articoli che troverete menzionati al suo interno, analizzeremo tali domande, cercandone, ovviamente, la risposta.
Vedremo come le leggi e gli ordinamenti che regolano le nostre società non siano il frutto del “principio etico” (che vige al di sopra di qualunque legge) e del “diritto naturale“, ma bensì di contorte, illogiche e spesso dannose e distruttive idee partorite da gruppi di potere elitari i quali, nostro malgrado e comunque momentaneamente, detengono il potere di decidere per noi.

E tutto ciò, ancora una volta, per diventare sempre più consapevoli del fatto che ognuno, individualmente, è chiamato a decifrare i segnali di quella che si preannuncia come la peggiore delle dittature attuata contro l’Umanitá intera, dittatura tanto più pericolosa in quanto ammantata di liberalità e progresso.

I giochi sono già determinati, e il disegno elitarista è destinato ad un clamoroso fallimento. L’unica differenza starà, come sempre, nel nostro grado di autocoscienza.

Buon ascolto!

Per l’elenco completo dei “Podcast di Nuovo Mondo” clicca quì

Lo scienzanesimo

“La soppressione del dissenso in campo scientifico”. Questo il titolo originale dell’articolo ( NEXUS Aprile 2013) a cui fa riferimento questo Podcast. Esaustivo di per se’.

Potrà sembrare strano che la ricerca scientifica si abbandoni a derive di intollerante censura verso nuove e coraggiose teorie che si affacciano sul suo “sagrato”, ma spesso, purtroppo, è proprio ciò che accade. Il meccanismo attraverso cui un nuovo punto di vista nella ricerca viene approvato o meno dalla comunità scientifica ( processo di revisione dei pari) presta spesso il fianco a ingerenze di tipo personalistico, o peggio economico-utilitaristico, che ne inficiano l’obbiettivitá. Il risultato, è che il progresso scientifico si cristallizza, in questi casi, su posizioni sterili e obsolete.

In questo Podcast, attraverso il resoconto di eventi documentati in tal senso, verrà mostrata l’altra faccia del “metodo scientifico obbiettivo”, dimostrando come, per nostra fortuna con le dovute eccezioni, in quanto esistono anche scienziati onesti e atterriti da alcune delle deprecabili vicende che si verificano in nome della scienza, le teorie scomode e contrastanti quelle comunemente accettate, siano spesso osteggiate a priori e denigrate, portando a emarginare o ignorare gli scienziati che le avanzano, e configurandosi, quindi, più come una sorta di nuova religione (scienzanesimo), che non come un obbiettivo metodo di ricerca. Con buona pace del progresso.

Buon ascolto!

Per l’elenco completo dei  “Podcast di Nuovo mondo” clicca quì

giovedì 6 novembre 2014 conferenza sull’ “iridologia”

In questa serata presenteremo l’Iridologia, una tecnica di indagine semplice, veloce ed estremamente prescisa: l’ “Iridologia”.

Attraverso questo tipo di esame, che consiste nell’osservazione dell’iride (la parte colorata dell’occhio) attuata in modo non invasivo, è possibile stabilire quale sia lo stato generale di salute, quali organi o distretti siano infiammati o intossicati e in che grado, quali siano le predisposizione patologiche di una persona e quali le sue disfunzioni organiche nella fase iniziale, permettendoci non solo di avere una chiara visione d’insieme del suo stato di salute ma anche, ciò che più conta, attuare una efficace prevenzione.

La serata, a entrata libera, si terrà presso il “CENTRO ADR” in via Ugo Foscolo 17 a TREVISO, Giovedì 6 Novembre 2014, alle ore 20.30. Per informazioni             info@alessandrosieni.it -338 8556676

 

Per maggiori informazioni sull’ “Iridologia” clicca quì

Il mago merlino e la psicologia energetica

EFT (Emotional Freedom Techniques), TFT (Thought Field Therapy), MR (Matrix Reimprinting), Pk (Psych-K), sono alcune delle più importanti tecniche le quali compongono quella che viene definita “Psicologia Energetica”.

Questo  approccio, “consente a milioni di persone che soffrono di fobie, convinzioni autolimitanti, o anche gravi traumi emotivi e/o fisici, di accantonare  le terapie tradizionali, costose e spesso inefficaci, a favore di nuovi metodi più economici (o addirittura gratuiti) che, nella maggior parte dei casi, producono risultati spettacolari in tempi decisamente più brevi. Tutto questo attraverso una serie di interventi psicologici originali che bilanciano, ripristinano e migliorano le funzioni umane, stimolando il sistema delle energie sottili, che include il sistema dei meridiani dell’agopuntura, i chakra e le nadi”.

” Le radici della Psicologia Energetica non affondano solo nella medicina cinese e nel qi gong, ma anche nell’opera di pionieri moderni quali il chiropratico e fondatore della Kinesiologia applicata Dott. George Goodheart, lo psichiatra australiano Dott. John Diamond e il fondatore della Thought Field Therapy, Dott. Roger Callahan. In sostanza, i metodi della Psicologia Energetica utilizzano insieme sia interventi psicologici che interventi energetici. Il risultato è qualcosa di gran lunga superiore alla somma delle parti: le tecniche di EP (Energy Psychology) offrono un modo unico e potente per affrontare e guarire il subconscio, da cui ha origine circa il 95% dei nostri pensieri e comportamenti, nonché un gran numero di disturbi fisici, più o meno gravi, ad essi collegati.

In questo Podcast, tratto da un articolo di Brendan D. Murphy dal titolo “La promessa della psicologia energetica”, apparso sul numero di NEXUS del Novembre 2013, viene spiegato e approfondito tutto ciò. Il “Mago Merlino”, a cui facciamo riferimento, rappresenta quella parte di noi, profonda e immutabile, che rappresenta la chiave per la soluzione di ogni nostro disagio, a patto di essere recuperata con pazienza e amorevole cura di sè, quella parte a cui la Psicologia Energetica fa appello per ottenere i suoi straordinari risultati.

Una grande promessa, quindi, quella della Psicologia Energetica e di tutte le tecniche che la compongono. Promessa, peraltro, visti i risultati concreti ottenuti, già mantenuta. Un modo migliore e più efficace per realizzare salute e benessere è ora a portata di mano. Basta semplicemente usarlo, dimostrando inequivocabilmente che la conoscenza del funzionamento del cervello, del complesso genico umano e della articolata rete energetica che li connette, possono anche essere usati per migliorare la vita di tutti. Come sempre è una questione di scelte……una di queste può essere quella di  riconoscere il mago Merlino che è in noi……….

 

Buon ascolto!            “Il mago Merlino e la Psicologia Energetica” Podcast

Per l’elenco completo dei “Podcast di Nuovo Mondo” clicca quì

 

domenica 12 ottobre 2014. seminario di E.F.T.

Il seminario esperienziale di Domenica 12 Ottobre sull’E.F.T.  avrà carattere prettamente pratico. Si analizzeranno il percorso dei principali meridiani, la loro connessione con gli organi, il significato simbolico e psicosomatico della funzione degli organi stessi ed infine come l’azione meccanica di E.F.T.  riporti equilibrio in questo complesso interscambio. Ampio spazio sarà dato alla pratica, per poter sperimentare la tecnica, apprenderne i fondamenti e poter beneficiare di essa da subito.

Si terrà Domenica 12 Ottobre 2014 dalle ore 10.00 alle 18.00, con pausa pranzo, presso la “Sala Emmaus” in Piazza San Pietro a FONTE ALTO (TV). Per informazioni e iscrizioni contattare Silvia (s.canci@libero.it) oppure telefonicamene il 338 8556676.

La presentazione di questo seminario si terrà nella stessa sede giovedì 2 ottobre alle ore 20.45 con una conferenza ad entrata libera. Per maggiori informazioni sulla conferenza di presentazione  clicca quì

Per maggiori informazioni su E.F.T.    clicca qui

Per ascoltare o scaricare il Podcast sull’E.F.T. e la Psicologia Energetica clicca quì

giovedì 2 ottobre 2014 conferenza “E.F.T : tecnica di autoguarigione”

In questa serata conosceremo una efficacissima quanto semplice tecnica di autoguarigione per i più comuni e diffusi malesseri fisici. Un modo rapido e molto semplice per recuperare velocemente l’ottimale stato di salute, attraverso una procedura attuabile da chiunque e in qualsiasi condizione,  con velocità e risultati immediati. E.F.T. , facendo parte delle tecniche che compongono la “Psicologia Energetica”, è utile inoltre anche per stati emozionali alterati come l’ansia, l’Insonnia o le fobie, nonché i traumi psichici e lo stress post-traumatico.

 

La serata, a entrata libera,  si terrà Giovedì 2 Ottobre 2014 alle ore 20.45 presso la “Sala Emmaus” in Piazza San Pietro a FONTE ALTO (TV). Per informazioni contattare Silvia (s.canci@libero.it) oppure telefonicamene il 338 8556676.

 

Per maggiori informazioni su E.F.T. clicca quì

Per ascoltare o scaricare il Podcast sull’ E.F.T e la Psicologia Energetica clicca quì

domenica 28 settembre 2014. seminario di e.f.t.

Il seminario esperienziale di Domenica 28 Settembre sull’E.F.T.  avrà carattere prettamente pratico. Si analizzeranno il percorso dei principali meridiani, la loro connessione con gli organi, il significato simbolico e psicosomatico della funzione degli organi stessi ed infine come l’azione meccanica di E.F.T.  riporti equilibrio in questo complesso interscambio. Ampio spazio sarà dato alla pratica, per poter sperimentare la tecnica, apprenderne i fondamenti e poter beneficiare di essa da subito.

 

Il seminario si terrà presso “BIOSTAGIONI” di Quinto di Treviso, in via Garibaldi 20 a QUINTO DI TREVISO (TV), Domenica 28 Settembre 2014 dalle ore 09.30 alle ore 18.00, con pausa pranzo dalle ore 13.00 alle 14.15. La prenotazione è obbligatoria.

Per Info e prenotazioni:    info@biostagioni.it            Tel. 0422 370599

 

Per maggiori informazioni su E.F.T. clicca qui’

Per ascoltare o scaricare il Podcast sull’ E.F.T. e la Psicologia Energetica clicca quì

Il bruco nel cervello

L’espressione “cervello bacato” potrebbe essere considerata in senso letterale? Potrebbe cioè riferirsi ad un effetto indotto sui nostri processi cognitivi, tale da renderli inefficaci, fuori dal nostro controllo e totalmente manipolabili, dal punto di vista neurologico, dall’esterno e senza poter opporre resistenza alcuna a tale manipolazione, in quanto nascosta alla nostra percezione cosciente?

Secondo l’articolo di Steven DiBasio dal titolo originale Il controllo mentale del XXI secolo apparso sul numero di Settembre 2014 di “NEXUS New Time” di cui si tratta in questo Podcast, non solo sembrerebbe possibile ma addirittura già attuato. Sembrerebbe cioè, che le tecnologie in grado di insinuarsi nella mente e controllare i comportamenti siano diventate sempre più sofisticate nel corso dei decenni e che, ovviamente, vengano tenute nascoste per motivi di sicurezza nazionale.

Vi sono, però, alcuni ultimi sviluppi i quali sono comunque stati resi pubblici, lasciando ben poco spazio ad eventuali dubbi sulla effettiva veridicità ed efficacia di tali mezzi di controllo subliminale.

L’eventualità, quindi, che un “bruco” possa insinuarsi nel nostro cervello diventa, dunque, più che probabile. In una mela sarebbe segno di qualità. Nella nostra testa, invece, non proprio…

L’antidoto? Senza dubbio la consapevolezza individuale che, forse, “siamo di fronte a un mondo in cui una fantascienza antiutopica sta rapidamente diventando realtà”.

Buon ascolto!

Per l’elenco completo dei “Podcast di Nuovo Mondoclicca quì

GIOVEDI’ 18 SETTEMBRE 2014 CONFERENZA “E.F.T : TECNICA ENERGETICA DI AUTOGUARIGIONE”

In questa serata conosceremo una efficacissima quanto semplice tecnica di autoguarigione per i più comuni e diffusi malesseri fisici. Un modo immediato e semplicissimo per recuperare velocemente l’ottimale stato di salute, attraverso una procedura attuabile da chiunque ed in qualsiasi condizione, con velocità e risultati immediati. E.F.T. è utile inoltre anche per stati emozionali alterati come l’ansia, l’insonnia o le fobie.

 

La serata, ad entrata libera, si terrà presso “BIOSTAGIONI” di Quinto di Treviso, in via Garibaldi 20 a QUINTO DI TREVISO (TV), Giovedì 18 Settembre 2014 alle ore 20.45.   Tel. 0422/370599

Per maggiori informazioni sulla conferenza clicca quì

Per ascoltare o scaricare il Podcast sull’ E.F.T. e la Psicologia Energetica clicca quì

Edgar Cayce: il profeta dell’ inconscio

Nato nel 1877 nelle campagne del Kentucky, Edgar Cayce è una delle figure più emblematiche del secolo scorso. Accortosi sin da molto giovane di essere dotato di una percezione della realtà decisamente fuori della norma, capì ben presto che tale sensibilità travalicava abbondantemente ciò che comunemente siamo abituati a sentire rispetto a ciò che ci circonda.
Poteva infatti prevedere il futuro, leggere il passato, capire la causa funzionale di qualsiasi tipo di patologia e descrivere il rimedio adatto a risolverla totalmente, con assoluta precisione ed efficacia. E tutto ciò entrando in uno stato di trance durante il quale accedeva a quella che lui definiva “La Fonte“.

In questo Podcast, tratto da un articolo di Massimo Mazzucco per “Luogocomune.net”, verranno descritte la vita e le incredibili esperienze di quest’uomo, le quali poco spazio lasciano a interpretazioni o speculazioni di qualsivoglia natura. Sono semplicemente ciò che sono, un grande motivo di riflessione per noi rispetto alla concezione che abbiamo della materia tangibile la quale, alla luce di tali esperienze, risulta decisamente più vasta e misteriosa di quanto, a torto o ragione, siamo propensi a considerare.

In un mondo come il nostro, dominato dalla pura razionalità e dalla pragmatica certezza scientifica, esperienze come quella di Cayce risultano senza voce, private della loro immensa portata e relegate a far parte di una dimensione che mal si accorda con il tanto preciso e asettico, quanto desolante “mondo delle certezze” in cui viviamo, per meglio dire “galleggiamo” quotidianamente. La bellezza, trasparenza, precisione, semplicità e rilassante forma delle visioni di quest’uomo, parlano ad una umanità preda del terrore generato dall’incoscenza della propria identità, la quale, invece, è chiaramente da lui descritta come quella di una moltitudine di esseri capaci di riassumere in se’ l’intero Universo, e quindi liberi dai pesanti legami di una realtà a tre dimensioni.

L’esperienza di Cayce può ancora darci l’opportunità di riflettere sulla grandezza dell’uomo, inteso come individuo capace di dialogare con entità altre, le quali albergano nel suo stesso profondo e forse sono solo una delle tante espressioni della sua intima natura? Crediamo di sì. E ancor più crediamo che la storia di questo mondo, alle volte così pesantemente cupa, non è affatto finita. Anzi. Edgar Cayce ci suggerisce che è appena cominciata, e sarà una storia meravigliosa……

Buon ascolto!

Per l’elenco completo dei Podcast di “Nuovo Mondo” clicca quì